Neurologia

Disturbi e patologie trattati

  • Emicrania ed altre cefalee

  • Disturbi di memoria

  • Disturbi del comportamento

  • Ansia e depressione

  • Epilessia

  • Sclerosi multipla

  • M. di Parkinson ed altri disturbi del movimento

  • M. di Alzheimer e altre demenze

  • Disturbi della circolazione cerebrale (T.I.A, Ictus…)

  • Neuropatie

  • Malattie muscolari

Visita Neurologica

La Neurologia è quella branca della Medicina che si occupa della diagnosi e terapia delle Malattie del Sistema Nervoso Centrale (Malattie Cerebrovascolari come Ictus, T.I.A, M. di Parkinson ed altri disturbi del movimento, M. di Alzheimer ed altre forme di demenza, Epilessia, Sclerosi Multipla, Emicrania ed altre forme di cefalea, Infezioni ed Infiammazioni), Disturbi del tono dell’umore) del Sistema Nervoso Periferico (Polineuropatie, Radicolopatie,…) e delle Malattie Muscolari (Miopatie).

Queste patologie possono manifestarsi in forma acuta/subacuta, cronica, o nella fase degli esiti, e possono interessare varie fasce di età a seconda della patologia considerata). Obiettivo della presa in carico del paziente neurologico è quello di eseguire una corretta diagnosi e, ove possibile una diagnosi precoce, e di impostare un trattamento personalizzato volto alla cura della patologia, al miglioramento o alla stabilizzazione della sintomatologia clinica e alla prevenzione delle complicanze, ed effettuare un follow up per la gestione del paziente a lungo termine, al fine di migliorare la qualità di vita del paziente stesso.

Per fare questo il Medico Specialista Neurologo effettua una prima visita Neurologica (che si svolge attraverso la raccolta dell’anamnesi, l’esame obiettivo neurologico, l’eventuale somministrazione di scale di valutazione), formula una diagnosi o da indicazione ad eventuale approfondimento diagnostico (attraverso altre visite specialistiche e/o esami strumentali in ambito neurologico) ed imposta un trattamento di tipo farmacologico o non farmacologico o ancora un trattamento riabilitativo (con eventuale stesura di un Progetto Riabilitativo Individuale).

Il percorso di presa in carico dell’utente prosegue poi con le visite di controllo, attraverso le quali si effettua il monitoraggio clinico, la risposta alla terapia ed eventualmente la gestione delle complicanze.

Dott.ssa Giorgia Leone
Dott.ssa Giorgia LeoneMedico Neurologo

Visita per la Cefalea

La cefalea è la malattia neurologica più frequente nei paesi industrializzati, ma continua ad essere sottostimata in quanto spesso non diagnosticata e quindi non trattata.

Nella maggior parte dei casi la cefalea è la malattia stessa (cefalee primarie), meno frequentemente rappresenta il sintomo di altre patologie (cefalee secondarie); in ogni caso non comporta solo dolore ma si associa a vari gradi di disabilità in ambito familiare, sociale e lavorativo; per questo motivo è fondamentale identificarla con precisione.

Si riconoscono infatti vari tipi di cefalea (emicrania, cefalea di tipo tensivo, cefalea a grappolo…..) che differiscono tra loro per tipologia di dolore (pulsante, gravativo, costrittivo, altro), caratteristiche cliniche (intensità, durata, frequenza, sintomi associati), risposta alla terapia farmacologica, correlazione con altre patologie, impatto sulla qualità della vita; per questo è importante un corretto inquadramento diagnostico che si avvale di una anamnesi specifica, di un accurato esame neurologico, questionari sulla qualità della vita, e/o di un eventuale approfondimento attraverso esami strumentali (RMN, TC, Ecocolordoppler, EEG) o visite in altre branche specialistiche (oculistica, cardiologica, psicologica, altro).

La visita per Cefalea prevede la compilazione di una Cartella Clinica dedicata (Catella Clinica per Cefalea) e la consegna/valutazione del Diario della Cefalea, strumento attraverso il quale è possibile l’individuazione ed il monitoraggio delle caratteristiche della Cefalea e l’andamento della stessa anche in risposta alla Terapia.

CARTELLA CLINICA DELLA CEFALEA

  • Anamnesi per cefalea (caratteristiche della cefalea) Valutazione dei fattori scatenanti
  • Somministrazione/Valutazione del diario della cefalea
  • Valutazione delle eventuali patologie intercorrenti
  • Valutazione dell’impatto della cefalea sulla qualità della vita mediante somministrazione di questionari (MIDAS, HIT6, SF36, QoL)
  • Esame obiettivo neurologico
  • Indicazione ad eventuale approfondimento diagnostico mediante esami di laboratorio, strumentali (TC/RMN, Ecocolordoppler…) e/o visite specialistiche
  • Definizione della cefalea secondo i criteri della Classificazione Internazionale delle Cefalee (ICHD-II) e colloquio informativo personalizzato

VALUTAZIONE TERAPEUTICA

  • Anamnesi farmacologica
  • Impostazione trattamento specifico: terapia sintomatica, terapia di profilassi, trattamento NON farmacologico
  • Indicazioni al trattamento degli eventuali fattori scatenanti

MONITORAGGIO CLINICO E TERAPEUTICO

  • Visite di controllo

E tu soffri di Cefalea? Fai subito il Test

Rispondi alle seguenti domande e ti invieremo al più presto il risultato via email consigliandoti il percorso migliore da seguire.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Rispondi alle seguenti domande


1. Soffri di Cefalea



2. Quanto spesso soffri di cefalea?



3. Quando hai la cefalea



4. Il farmaco che assumi quando hai la cefalea



5. Che impatto ha la cefalea sulla tua qualità della vita?



Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi degli artt. 13 e seguenti del Reg. UE n. 2016/679 (GDPR) e del D.Lgs 101/2018. Privacy Policy